Giusto Gervasutti. L'eredità didattica di uno (sci)alpinista "completo" e i suoi profondi legami con la SUCAI Torino

 di Carlo Crovella

Nel 2016 ricorre l’anniversario dei 70 anni dalla scomparsa di Giusto Gervasutti, l’importante alpinista che, grazie ad una visione “completa” della montagna, sviluppò una significativa attività didattica nell’ambito CAI Torino.
Un filone dell’eredità ideale di Gervasutti si impernia sui profondi rapporti che egli tenne con l’ambiente della SUCAI Torino (rinata sul finire della guerra), innescando le condizioni che porteranno, nel ’51-52, alla genesi del Corso di Sci Alpinismo della SUCAI. Da allora l’attività didattica della SUCAI non si è mai interrotta, giungendo fino all’attuale Corso, che è il 65.mo.
Per consentire agli attuali sucaini di conoscere i legami ideali che collegano la nostra Scuola con Giusto Gervasutti, è stato caricato sul sito ufficiale della Scuola SUCAI un documento redatto da Carlo Crovella.


Scarica il pdf:

Giusto Gervasutti. L'eredità didattica di uno (sci)alpinista "completo" e i suoi profondi legami con la SUCAI Torino (1,3Mb)